I colori del Vento

Tu mi colori ogni cellula ed ogni pensiero benché io non sappia cosa sei, scintilla, attimo eterno di un ricordo, profumo e gesto.

Suono di pioggia e fruscio di vento nell'erba e tra gli alberi. Luna d’estate, fiore di melo e spighe tra i capelli.

 

Ti ho cercato per dar definizione a l’infinito per trovare riparo e casa sicura. Siamo fatti di universo, di stelle e di eterna evoluzione, rivoluzione, acqua e fuoco, pianto e risata di bimbo che rallegra le rughe sugli occhi la coda.

Volpe ad annusare l’aria, presagio di preda e di paura. Farfalla a rendere eterno un minuto, siamo soffio e ombra che declina al raggio di sole, l’acqua di mare si asciuga da sola, l’acqua di mare fa bene e toglie il mare. Strada che s’inerpica e che apre un altro paesaggio, Tre alberi e colori dappertutto, mi alzo sulle punte per guardare oltre, per emanare il bello e poi ciò che il male usa per aver contrasto e del vero infine aver consapevolezza. Ti penso tu mi colori ogni cellula ed ogni pensiero io non sappia cosa sei.

Alberto, da "I colori del vento"

Focus — Photographer portfolio Responsive Joomla Template